Assicurazione auto: domande e risposte

Assistenza stradale: cos'è e come funziona l'assicurazione

Può capitare che, durante un tragitto più o meno lungo, la vettura sulla quale si viaggia si guasti improvvisamente. Gli eventi che possono accadere in questo caso sono di varia natura: si può trattare di un semplice scollegamento di un cavo di alimentazione, oppure vi può essere l'improvviso malfunzionamento di un dispositivo più sofisticato. In casi simili, non è possibile intervenire manualmente, poiché si possono correre gravi rischi per la salute. Inoltre, benché la regolare revisione obbligatoria del veicolo possa essere d'aiuto, non sempre questa può assicurare l'eventuale incursione di danni improvvisi e apparentemente immotivati. Tuttavia, alcune polizze assicurative garantiscono un servizio noto con il nome di "Assistenza stradale", volto a fornire supporto a tutti i viaggiatori che si trovano in questa spiacevole situazione.

Assicurazione assistenza stradale per l'auto: cos'è

L'assicurazione assistenza stradale può essere categorizzata nella classe delle garanzie accessorie che gli assicuratori possono fornire ai propri clienti, se questi ne fanno richiesta. Non vi è dunque alcun obbligo di legge in merito alla necessità di ottenere l'assistenza stradale per i cittadini.

Il servizio è pensato per venire incontro alle esigenze di tutti i viaggiatori che si trovano in una situazione di emergenza, ed è particolarmente indicata per coloro che viaggiano molto e/o sono soliti raggiungere località distanti da casa e non facilmente collegate a centri cittadini. Quasi tutte le compagnie assicurative che offrono questa garanzia accessoria mettono a disposizione dei propri clienti un centralino ad hoc, contattabile 24 ore su 24, 365 giorni all'anno e naturalmente da qualunque via presente sul territorio italiano.

Come funziona la garanzia accessoria per assistenza stradale

In fase di sottoscrizione della polizza assicurativa RCA, o eventualmente in un momento successivo, il cliente ha la possibilità di richiedere questa specifica garanzia accessoria, la quale comporterà quasi certamente un aumento del prezzo. In molti casi, la garanzia accessoria in questione viene offerta all'interno di pacchetti promozionali prestabiliti dall'agenzia assicurativa. Richiedere il soccorso in caso di emergenza è piuttosto semplice: basta semplicemente mettersi in contatto con il call center relativo alla propria agenzia e richiedere il soccorso.

Il servizio standard prevede il trasporto del veicolo e dei passeggeri sino all'officina più vicina grazie a un carroattrezzi, ma a seconda della polizza che viene sottoscritta, è possibile ottenere servizi aggiuntivi, tra cui la copertura dei costi relativi a eventuali danni della vettura e, nel caso in cui l'intervento richieda diversi giorni e ci si trovi in un'area distante dalla propria abitazione, persino il rimborso del pernottamento o un'auto sostitutiva.

Per garantire una maggiore efficienza nella localizzazione della vettura, alcune compagnie assicurative possono fornire - gratuitamente o previo pagamento di un sovrapprezzo - un localizzatore satellitare, il quale può velocizzare le operazioni di recupero. Questi strumenti, inoltre, possono essere dotati di strumenti in grado di rilevare frenate troppo brusche o urti violenti, inviando in questo modo il soccorso necessario prima ancora che il cliente entri in contatto con l'agenzia. Ciò è particolarmente utile se, in seguito all'incidente, il guidatore è svenuto o ferito.

Copertura assistenza stradale

La garanzia aggiuntiva relativa all'assistenza stradale copre diverse situazioni. Naturalmente, tra queste vi è l'avaria del veicolo e il danneggiamento dello stesso in seguito all'incidente. Solitamente, la versione standard di questo servizio mette a disposizione un carroattrezzi il cui unico scopo è quello di trasportare il veicolo e le persone nei pressi dell'officina più vicina, sia di giorno che di notte. Il criterio prescelto per valutare qual è l'officina più vicina è nella maggior parte dei casi la distanza in linea d'aria. L'eventuale trasporto della persona presso l'officina di fiducia del cliente può richiedere un costo aggiuntivo. Se non sono stati aggiunti servizi aggiuntivi alla polizza, la persona non viene trasportata presso la propria abitazione, che dovrà dunque raggiungere in modo diverso.

È bene sapere, tuttavia, che la polizza non sempre comprende l'eventuale messa in carreggiata del veicolo, che può dunque avere un costo a parte. Tutto quanto detto sinora vale per le sole autovetture. Non bisogna dare per scontato che la copertura assicurativa valga anche per i ciclomotori o biciclette: è sempre bene accertarsi dell'inclusione di questi ultimi all'interno della garanzia accessoria.

Eventuali servizi aggiuntivi come quelli precedentemente citati, tra cui il pagamento del soggiorno o il trasporto del cliente presso la propria dimora, la messa in carreggiata del veicolo, la copertura dei danni (solitamente entro un massimale) e altre opzioni, non sono incluse nella garanzia assicurativa e sono dunque soggette a sovraprezzo; solo nel caso in cui la loro inclusione nella polizza sia stata precedentemente pattuita con l'assicuratore, è possibile richiedere tutti questi servizi senza dover sborsare nulla nel momento di emergenza. Come già accennato, si tratta di una polizza assicurativa particolarmente conveniente per tutti coloro che viaggiano di frequente e che sono soliti allontanarsi dalla propria dimora.

 

Approfondimenti

 

Per ulteriori informazioni o chiarimenti puoi contattare il nostro servizio clienti al numero 02 55 55 111

Se questa risposta non è stata esauriente scrivi a servizioclienti@facile.it e segnalaci i tuoi commenti: aggiorneremo la risposta al più presto

Preventivo assicurazioni auto