Assicurazione auto: domande e risposte

Quando viene riconosciuta la continuità assicurativa e quando no?

La continuità assicurativa è un obbligo di legge e si applica nel caso di rinnovo della polizza con la stessa compagnia assicurativa. La sua durata è fissata in quindici giorni. Se, ad esempio, siamo coinvolti in un incidente al decimo giorno successivo alla scadenza della polizza e paghiamo comunque il rinnovo entro i quindici giorni (ad esempio l'undicesimo giorno), la compagnia è tenuta a riconoscere il risarcimento del sinistro.

Se l'assicurato paga oltre il quindicesimo giorno, di norma sarà coperto dalle ore 24 del giorno di pagamento

Diverso è invece l'obbligo nei confronti delle autorità (ad esempio la Polizia Stradale) che nei quindici giorni di proroga possono comunque contestare al guidatore la mancata esposizione del contrassegno assicurativo, ma non la mancanza di copertura assicurativa.

 

Approfondimenti

 

Per ulteriori informazioni o chiarimenti puoi contattare il nostro servizio clienti al numero 02 55 55 111

Se questa risposta non è stata esauriente scrivi a servizioclienti@facile.it e segnalaci i tuoi commenti: aggiorneremo la risposta al più presto

Preventivo assicurazioni auto »