Direct-Line

Direct Line è la compagnia gestita dal Gruppo Bancario Royal Bank of Scotland, fondato in Inghilterra nel 1727, uno dei principali modelli bancari in Europa e uno dei primi cinque nel mondo.

Direct Line Insurance è stata la prima compagnia inglese diretta a vendere polizze assicurative utilizzando unicamente internet e il telefono senza alcun intermediario, ossia consulenti o agenti. La controllata Direct line è attiva nel nostro paese dal 2002 ed è presente anche in Spagna e Germania.

La sua mission si fonda su quattro valori - trasparenza, sfida, entusiasmo, concretezza - che le hanno permesso di raggiungere un'ampia fetta di mercato grazie anche alla particolare attenzione rivolta al team specializzato. Già nel 2002 i risultati economici del Gruppo Direct Line per il 2001 si attestano a quota 430 milioni di euro, per una crescita attorno al 30% rispetto alla cifra raggiunta l'anno precedente (325 milioni di euro). Nel mondo sono più di 10 milioni le polizze stipulate sotto i diversi marchi del gruppo. Dopo che i due maggiori istituti di vigilanza (ISVAP e FSA) hanno dato il loro benestare, Direct Line è la principale compagnia assicurativa diretta nel ramo auto; nel nostro Paese sono state circa 400 mila le polizze stipulate nei primi tre mesi di attività. Nel 2003 i risultati relativi all'anno precedente registrano un incremento di richieste del +148%. Questi dati confermano la maturità raggiunta dal mercato italiano e come l'aumento di richieste e sottoscrizioni sia strettamente collegata al tipo di pubblicità promossa sui mass media relativa alle diverse offerte assicurative proposte dalle aziende on-line e da quelle tradizionali. Nel 2004 Direct Line si conferma secondo gruppo assicurativo in Europa con un preventivo richiesto ogni 30 secondi.

Tra le iniziative economiche c'è quella Grandi Partner Esselunga: ogni polizza stipulata fa accumulare punti per la Carta Fidaty della grande distribuzione; l'iniziativa Benvenuto a bordo prevede - per chi stipula una polizza dal 6 aprile 2004 e per i tre mesi successivi - di usufruire di un ulteriore sconto del 5%. Nello stesso anno, la nuova campagna "Fai il pieno di risparmio con Direct Line. Risparmiare ti fa vincere" fa la sua apparizione in Passaparola, programma in onda su Canale 5 e condotto da Gerry Scotti.

Nel 2005 Direct Line conferma di nuovo il suo accordo con l'agenzia di pubbliche relazioni ecomunicare, che ha sede a Milano, Roma e Brescia. Tra le iniziative commerciali proposte c'è quella che prevede per gli automobilisti sposati una riduzione della tariffa dal 2 al 18%, in base ad alcuni nuovi criteri economici e assicurativi presentati dalla compagnia. È previsto anche un ulteriore sconto del 5% per chi usa il canale Internet per acquistare una polizza.

L'anno seguente la compagnia affida la comunicazione alla pubblicità comparativa per informare sui plus del suo prodotto e inizia la campagna pubblicitaria del Pedibus a Brescia, che permette agli studenti delle scuole elementari e medie di usufruire di un servizio a piedi in sostituzione dell'autobus e delle automobili.

Nel 2007 il servizio Direct Line ottiene la certificazione ISO 9001 e comunica l'obiettivo raggiunto per 500 mila polizze stipulate nei primi cinque anni di attività. Inoltre, approvando il Decreto Bersani sulle liberalizzazioni, promuove la sua offerta: chiunque decida di passare a Direct Line per assicurare la sua seconda auto - avendo la prima auto assicurata con un'altra compagnia tradizionale - conserva la classe di merito già raggiunta in precedenza.

L'accesso ai servizi è possibile tramite l'interfaccia web, che permette la gestione rapida di ogni informazione e polizza. Il servizio Direct Line si distingue per la sua velocità e affidabilità, senza che il cliente debba rinunciare alla qualità dello stesso, grazie anche alla preparazione dei dipendenti dell'azienda. A dimostrazione della qualità del servizio i dati Ania mostrano come i sinistri siano gestiti in maniera più rapida rispetto alle compagnie tradizionali.

Preventivo assicurazioni auto »